Resta con noi!

Home > Blog > 2 giugno: archiviare autonomia regionale

2 giugno: archiviare autonomia regionale

Per celebrare senza ipocrisie la Festa della Repubblica, il primo impegno serio da parte di tutti i partiti dell’arco costituzionale, in primo luogo della Lega, dovrebbe essere archiviare le bozze di intesa per l’autonomia regionale differenziata: l’impianto condiviso da parte del Governo e Presidenti di Veneto, Lombardia e Emilia determina la fine sostanziale dell’unità nazionale. In particolare, va esclusa da qualunque assetto regionale la scuola pubblica: deve rimanere allo Stato il fattore primario di coltivazione dell’identità della nostra Patria scritta nella Costituzione.

Tags: