Resta con noi!

2X1000: dai forza a Sinistra Italiana scrivendo T44. Scarica i materiali

Home > Blog > Adozioni Internazionali: Governo spieghi in Parlamento le sue gravi scelte

Adozioni Internazionali: Governo spieghi in Parlamento le sue gravi scelte

Sulla nomina della Vice Presidente della Commissione adozioni internazionali (Cai) da parte del Presidente Gentiloni presentiamo domani interrogazione alla Camera e al Senato per conoscere le ragioni della sostituzione della magistrata Silvia Della Monica. La ex Vice Presidente Della Monica ha scoperchiato e denunciato in tutte le sedi, politiche e giurisdizionali, una realtà agghiacciante di pedofilia e traffico internazionale di bambini, in particolare dal Congo, sulla quale è aperta un'inchiesta della magistratura al centro della quale si trova un'associazione per le adozioni internazionali, AiBi. Venerdi sera, come ricostruito da Fabrizio Gatti de L'Espresso, il Presidente dell'AiBi si rallegra del "licenziamento" di Della Monica, e soddisfatto si mostra, su Twitter, chi aveva minacciato le famiglie adottive che avevano denunciato le vicende tragiche dei bimbi adottati. Nell'interrogazione chiederemo anche se il Governo non ravvisi ragioni di inopportunità politica nella nomina di Laura Laera, giudice del Tribunale dei Minori di Firenze, certamente persona competente e irreprensibile ma coniuge di Francesco Greco, il procuratore milanese che è anche titolare proprio delle indagini su Aibi. Infine, chiederemo la cancellazione per via amministrativa della nomina fatta in seno alla Cai dalla sottosegretaria Boschi, delegata del Presidente Gentiloni, la quale ha aperto un evidente conflitto di interesse nominando come controllore un rappresentante legato a un controllato, ancora una volta AiBi. È davvero preoccupante il comportamento del Governo.

Stefano Fassina
Alessia Petraglia

Tags: , , ,