Resta con noi!

Home > Blog > Aspi: inadeguata soluzione con cdp al 40%

Aspi: inadeguata soluzione con cdp al 40%

Sarebbe strutturalmente inadeguata la  soluzione per Aspi descritta da tanti quotidiani in questi ultimi  giorni. Limitare Cdp al 40% della newco impegnata a rilevare l`88% di  Aspi implica una presenza insufficiente a tutelare l`interesse  pubblico. L`obiettivo dell`intervento del Governo sulla controllata di Atlantia non è mai stato e non è colpire gli attuali azionisti, per i  quali è la magistratura a valutare le responsabilità penali in  relazione al Ponte Morandi. L`obiettivo è affidare un monopolio  naturale come le autostrade alla gestione pubblica o quantomeno a una  società a controllo pubblico, in quanto è condizione necessaria, anche se di per sé non sufficiente per tutelare l`interesse pubblico. Va  fermato il percorso avviato al fine di costruire le condizioni per  dare a Cdp il controllo di Aspi.

Tags: