Resta con noi!

Accorciare le distanze - mostra e convegno su Luigi Petroselli

Home > Blog > Atac resti pubblica

Atac resti pubblica

La procedura democratica va salvaguardata fino in fondo, noi ci prepariamo a fondare il comitato per il No. Il problema è politico: i Radicali giocano al tanto peggio, tanto meglio perché non si rendono conto della catastrofe occupazionale che produrrebbe il fallimento di Atac . In più la messa a gara nel 2018 produrrebbe inevitabilmente uno strutturale ridimensionamento del servizio per i cittadini e un bagno di sangue per i creditori e le aziende dell’indotto. Noi vogliamo un cambiamento radicale, una riorganizzazione totale dell’azienda ma mantenendo la gestione pubblica. È la posizione che abbiamo sempre avuto, era nel nostro programma in campagna elettorale e l’abbiamo costruita confrontandoci con i lavoratori di Atac e con i sindacati, puntando ad un modello di gestione in linea con tutte le altre capitali europee che fanno profitti.
Noi abbiamo sempre guardato al merito delle questioni e denunciato le evidenti carenze ed inadeguatezze della giunta Raggi. A giugno abbiamo perfino fatto un esposto al Prefetto contro De Vito non ha fatto parlare i lavoratori delle multiservizi in assemblea capitolina. Il problema è che l’inadeguatezza della Raggi non può essere la scusa per compromettere definitivamente l’Atac e in questo modo il futuro della città-

Tags:

Warning: file_get_contents(https://graph.facebook.com/193123080790778/?fields=fan_count&access_token=571523506367012%7Cf8149326fac7fd6c8a34624974f7aa12): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 400 Bad Request in /web/htdocs/www.stefanofassina.it/home/wp-content/themes/fassina-sindaco/footer.php on line 21