Resta con noi!

Home > Blog > Autonomia: Fdi tace di fronte attacco leghista a patria

Autonomia: Fdi tace di fronte attacco leghista a patria

Giorgia Meloni e i patrioti di FdI tacciono di fronte all’attacco leghista alla Patria? Grazie a Roars, pubblichiamo le carte segrete sull’autonomia regionale differenziata. Di fronte ai testi pubblicati, diventa evidente la manipolazione dei dati di realtà compiuta dai Governatori secessionisti. Oggi, il Presidente Fontana si scaglia contro l’ipotesi del ‘fondo di perequazione’ tra regioni. Chi ha a cuore la nostra Costituzione deve invece scagliarsi contro l’art 5, in particolare il comma 3, dei testi concordati che attribuisce alle regioni secessioniste la variazione del gettito derivante dai tributi riservati al finanziamento delle funzioni trasferite. Dovrebbe anche scagliarsi contro il comma 1, lettera b del medesimo articolo, ossia contro la possibilità di far partire la devoluzione di funzioni senza aver prima definito i fabbisogni standard. Dovrebbe scagliarsi contro la regionalizzazione della scuola pubblica. In gran segreto, nella totale emarginazione del Parlamento, è in atto il più grave attacco alla Costituzione dalla sua promulgazione. È la fine sostanziale dell’unità nazionale. Dove sono i patrioti di Fratelli d’Italia? Ferocissimi con i disperati ai nostri confini, non hanno nulla da dire sulla vera minaccia alla Patria e all’identità culturale della nazione determinata dai loro alleati della Lega Nord?

Tags: , ,