Resta con noi!

Home > Blog > Autostrade: revoca sacrosanta, bene gestione pubblica

Autostrade: revoca sacrosanta, bene gestione pubblica

Sacrosanta la revoca delle concessioni autostradali a Atlantia per riportarne la gestione in ambito pubblico. Si dovrebbe procedere nello stesso senso anche verso le gli altri gestori privati. È stato un grave errore privatizzare le gestione delle autostrade: trionfo degli interessi privati giustificati dall’ideologia liberista. Le autostrade, come tutti i servizi a rete, dall’acqua alle ferrovie, sono monopoli naturali e, pertanto, in mano privata determinano scarsi investimenti, scarsa manutenzione e extraprofitti. I bilanci di Atlantia sono chiari. Quanto alla clausola confessoria di indennizzo ne è evidente lo squilibrio a favore dei privati: è illegittima e incostituzionale. Il Governo vada avanti. Finalmente, dopo le promesse di agosto scorso e le ambiguità del Decreto Genova, si arriva a qualche atto effettivo.

Tags: ,