Resta con noi!

Accorciare le distanze - mostra e convegno su Luigi Petroselli

Home > Blog > Centrosinistra: chi sta dalla parte del lavoro non può stare con il Pd

Centrosinistra: chi sta dalla parte del lavoro non può stare con il Pd

Nel Pd è scoppiata la voglia di "guardare a sinistra", dopo l'ennesimo colpo elettorale. È imbarazzante il tasso di strumentalità e di politicismo della discussione. Il Pd è quello che rivendica il Jobs Act, la legge sulla scuola, le trivellazioni svincolate, la revisione costituzionale e il consultellum approvato con la fiducia. Il Pd è quello che ha calpestato democrazia e diritti del lavoro prima cancellando i voucher con decreto per evitare referendum e poi reintroducendoli con la fiducia. Il Pd è quello contro cui saranno in piazza a Roma centinaia di migliaia di lavoratrici e lavoratori sabato prossimo. Per un minimo di serietà e coerenza chi vuole rappresentare il lavoro, la giustizia ambientale e la democrazia costituzionale non può avere alcuna interlocuzione elettorale con il Pd, con o senza primarie. Basta politica di Palazzo.

Tags: , ,

Warning: file_get_contents(https://graph.facebook.com/193123080790778/?fields=fan_count&access_token=571523506367012%7Cf8149326fac7fd6c8a34624974f7aa12): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 400 Bad Request in /web/htdocs/www.stefanofassina.it/home/wp-content/themes/fassina-sindaco/footer.php on line 21