Resta con noi!

Home > Blog > Clima: insopportabile ipocrisia su Greta

Clima: insopportabile ipocrisia su Greta

È insopportabile la valanga di ipocrisia e opportunismo intorno a Greta Thumberg. È insopportabile la celebrazione dei giovani che vanno in piazza. È insopportabile quando viene da chi ha enormi responsabilità aziendali, istituzionali e politiche e continua a seguire la rotta opposta.
Non ti puoi preoccupare dell’ambiente e continuare a sfruttare il lavoro. Non puoi inneggiare al futuro delle giovani generazioni e poi scrivere e approvare trattati commerciali, come ad esempio il Ceta o l’accordo con il Mercosur, che colpiscono la natura, la salute e le condizioni di lavoratrici e lavoratori. Non puoi condividere appelli per la conversione ecologica e poi difendere e promuovere la privatizzazione della gestione dell’acqua e dei beni comuni. L’utilizzo di Greta è una straordinaria operazione mediatica e politica di difesa dello status quo.