Resta con noi!

Home > Blog > Consentire audizione per 150 anni Capitale

Consentire audizione per 150 anni Capitale

E' uno sgarbo istituzionale grave nei confronti di tutti i cittadini romani perche' questa richiesta non arrivava da Raggi ma dall'assemblea capitolina all'unanimita'. Sarebbe bene che i colleghi parlamentari di FI e Lega ci ripensassero e consentissero l'audizione di sindaca e capigruppo in commissione affari costituzionali della Camera il 3 febbraio", per i 150 anni di Roma Capitale. 

Questo rifiuto avviene in un contesto politico in cui la sindaca Raggi e' sicuramente stata carente: non ci si riduce a parlare di riforma della Capitale in campagna elettorale. Ma non questo non giustifica il rifiuto di FI e Lega.