Resta con noi!

Home > Blog > Covid: ascoltare ristoratori,subito indennizzi

Covid: ascoltare ristoratori,subito indennizzi

Oggi e domani, sono giornate di intense mobilitazioni, in particolare di ristoratori, gestori di bar, lavoratori ambulanti. Li incontriamo oggi e domani, per ascoltarli senza demagogia ma con l'obiettivo di trovare soluzioni condivise per arrivare al piu' presto alle riaperture in sicurezza. Sono categorie stremate da oltre un anno di restrizioni. Sono attivita' a rischio di sopravvivenza anche a causa di ristori inadeguati. Per programmare aperture, e' decisivo potenziare la campagna vaccinale, anche attraverso l'intervento sostitutivo dello Stato, sia verso le Regioni, sia verso una Commissione europea timida con Big Pharma. Inoltre, sono urgenti indennizzi connessi alle perdite effettivamente subite nel 2020 e nel primo trimestre dell'anno in corso. Come da impegno preso dal Presidente Draghi, Il governo approvi entro la settimana Def e relazione per un ulteriore scostamento di deficit di bilancio. E' urgente un Decreto Sostegno bis, ben oltre i 32 miliardi, concentrato su lavoratori autonomi, professionisti e imprese. Decreti di chiusura e Decreti di indennizzi devono essere contestuali.

Tags: , ,