Resta con noi!

Home > Blog > Cultura: eliminare precarietà per lavoratori Teatro Opera di Roma

Cultura: eliminare precarietà per lavoratori Teatro Opera di Roma

Il punto fondamentale e' la missione del Teatro dell'Opera: tutela, valorizzazione e diffusione del patrimonio artistico-culturale italiano lirico-sinfonico e del balletto. E' evidente che la missione del Teatro Costanzi e' pregiudicata dal sistematico ricorso al lavoro precario. Ma le stabilizzazioni non possono continuare ad arrivare attraverso le sentenze dei tribunali. Devono essere obiettivo imprescindibile della gestione. La sostenibilita' finanziaria invocata dal Sovrintendente e' un vincolo importante, ma non puo' essere un fine. Va corretta la proposta di dotazione organica presentata da Fuortes, in quanto basata su un elevato, eccessivo, ingiustificabile, numero di contratti a tempo determinato per maestranze impiegate in modo strutturale. Nel nostro odg impegniamo la sindaca e la giunta di intervenire sul Sovrintendente per eliminare, con la gradualita' necessaria, la precarieta' del lavoro, senza dover attendere sentenze avverse dei Tribunali. E' dovere della giunta promuovere l'eccellenza per una delle istituzioni culturali piu' pregiate della Capitale.