Resta con noi!

Home > Blog > Decreto: nel Milleproroghe furto ai danni del Sud

Decreto: nel Milleproroghe furto ai danni del Sud

Nel Decreto Milleproroghe, sul quale il governo è intenzionato a mettere la fiducia, si sta per compiere un furto con destrezza ai danni del Mezzogiorno. Quella proposta per il Fondo periferie non è una rimodulazione: è un trasferimento di risorse dal Sud al Centro-Nord del Paese poiché le risorse sono spostate al Fondo per finanziare gli avanzi di amministrazione dei Comuni, prevalentemente al Nord. Un vero e proprio furto con destrezza ai danni del mezzogiorno. Il punto è che  mentre il Fondo Periferie aveva una distribuzione territoriale equilibrata, gli avanzi di amministrazione sono per l'80% al Nord. La Ministra Lezzi ne è consapevole? Non ha nulla da dire? + sacrosanto, anzi doveroso, finanziare gli avanzi di gestione dei Comuni del Nord ma si sarebbe dovuto intervenire con risorse aggiuntive. Così, è un gioco delle tre carte a danno delle realtà più in difficoltà. Un anticipo di quanto avverrà nella legge di bilancio.