Resta con noi!

Elezioni 2018 - Il mio programma

Home > Blog > Embraco: Calenda riconosce errore allargamento UE a Est

Embraco: Calenda riconosce errore allargamento UE a Est

Sulla drammatica vicenda di Embraco che chiude in Italia e delocalizza in Slovacchia, ultimo caso di una serie infinita, il Ministro Calenda riconosce, finalmente, un'amara verità: "Abbiamo sbagliato con l'allargamento perché i paesi dell'Est fanno dumping sociale". È così e la valutazione di Calenda vale per l'impianto del mercato unico. E vale per le direttive ispirate al principio del paese d'origine, a cominciare dalla direttiva sui lavoratori dislocati. Quindi? Il Governo italiano intende inserire nella discussione franco-tedesca proposte per affermare il principio di territorialità e standard sociali, contrattuali e fiscali interni all'UE? Oppure continua a puntare alla riduzione del danno e si rassegna alla UE e all'eurozona fondata sulla svalutazione del lavoro?

Tags: ,