Resta con noi!

Accorciare le distanze - mostra e convegno su Luigi Petroselli

Home > Blog > Migranti: Senza ricollocamenti Italia sospenda pagamenti al bilancio Ue

Migranti: Senza ricollocamenti Italia sospenda pagamenti al bilancio Ue

Sul drammatico problema dell'arrivo dei migranti in Italia, anche oggi ascoltiamo le comprensive parole della Commissione europea e del Commissario Avramopoulos, rituali come sempre in reazione alle ricorrenti tragedie in mare o in risposta alle proteste del Governo italiano per il sostanziale disimpegno delle istituzioni Ue e di quasi tutti gli Stati membri. La ritualità dei commenti da Bruxelles non aiuta a evitare scelte estreme, come quella preannunciata dal Governo italiano per bloccare l'attracco di navi delle Ong straniere. Sono necessari fatti. Il ritardo di solidarietà e condivisione è enorme. Il Governo italiano per evitare l'ennesimo giro di vertici e di comunicati irrilevanti dimostri di fare sul serio, non sulla pelle di chi è disperato, ma verso chi continua a essere irresponsabile nella Ue: sospenda i contributi italiani al bilancio comunitario finché i ricollocamenti non raggiungano gli obiettivi previsti. Utilizzi le risorse recuperabili per sostenere adeguatamente l'accoglienza.

Tags: ,

Warning: file_get_contents(https://graph.facebook.com/193123080790778/?fields=fan_count&access_token=571523506367012%7Cf8149326fac7fd6c8a34624974f7aa12): failed to open stream: HTTP request failed! HTTP/1.1 400 Bad Request in /web/htdocs/www.stefanofassina.it/home/wp-content/themes/fassina-sindaco/footer.php on line 21