Resta con noi!

Home > Blog > Morti sul lavoro: è una strage, urgente l'intervento del governo

Morti sul lavoro: è una strage, urgente l'intervento del governo

È una strage. Ogni giorno due o tre caduti sul lavoro. Non sono incidenti. Sono morti annunciate. Avvengono con una regolarità agghiacciante. È l’emergenza nell’emergenza della pandemia. Un altro operaio, 39 anni. Oggi, a Busto Arsizio, in un’azienda metalmeccanica, dopo la morte atroce di Luana D’Orazio l’altro ieri a Prato. Sono necessarie e urgenti interventi su tutti i fronti: maggiore responsabilizzare dei datori di lavoro, maggior coinvolgimento delle organizzazioni sindacali, norme per la sicurezza sul lavoro e potenziamento dei servizi ispettivi, sempre più a corto di personale, non soltanto per controllare, ma per promuovere la cultura della prevenzione nelle aziende e tra i lavoratori. Chiediamo al Ministro Orlando di venire alla Camera al più presto per discutere come rafforzare la sicurezza di lavoratrici e lavoratori.
 
 

Tags: