Resta con noi!

2X1000: dai forza a Sinistra Italiana scrivendo T44. Scarica i materiali

Home > News > Mozione cinema roma

Mozione cinema roma

L'ASSEMBLEA CAPITOLINA
Impegna la Sindaca e gli Assessori competenti
a mettere in campo ogni utile iniziativa affinché venga promosso, con urgenza, un tavolo tra
l'Amministrazione Comunale e tutti i soggetti istituzionali-amministrativi e non (istituzioni nazionali o
locali, esponenti della cultura, associazioni di categoria e di base) che affronti con approccio strategico
e sistematico la crisi del sistema del cinema e dell'audiovisivo a Roma e contribuisca ad individuare
percorsi concreti per un rilancio di politiche pubbliche in materia di cinema a Roma che diano impulso
ad un settore strategico per lo sviluppo socio-economico della Capitale~
a promuovere il'" buon governo della cultura romana" impegnandosi a redigere:
• una mappatura accurata delle sale cinematografiche chiuse nel corso degli ultimi anni, degli
spazi pubblici di proprietà comunale che potrebbero essere riconvertiti a luoghi di fruizione
cinematografico-teatrale;
• un'analisi della domanda e dell'offerta di cinema a livello ron1ano (centro Storico, periferia,
semi-periferia);
• un'analisi dei profili professionali esistenti e di quelli effettivamente necessari al mercato~
ad affrontare il nodo del governo delle destinazioni d'uso degli immobili e del riutilizzo delle sale
cinematografiche chiuse attraverso l'apertura di un tavolo di lavoro che si prodighi per contrastare il
monopolio, creato di fatto nel mondo del cinema, per la commistione dei ruoli (produzione,
distribuzione, esercizio) che fà sì che il proseguimento delle attività negli esercizi cinematografici sia
risolto puntando sulla precarietà, sullo sfruttamento dei lavoratori impegnati in sala o sul volontariato di
alcuni giovani;
a promuovere un tavolo di coordinamento sul settore cinematografico romano con tutti i soggetti
interessati e le OO.SS di categoria, affinché siano adottate tutte le possibili azioni a livello pratico e
amministrativo, rientranti nelle competenze dell'amministrazione, a sostegno di politiche attive per il
reintegro delle risorse umane e lavorative del settore soggette a procedure di licenziamento per
chiusura dell'attività.
Roma 28 agosto 20 18

 

Leggi la mozione completa