Resta con noi!

Home > News Roma > Mozione no al golpe di Erdogan

Mozione no al golpe di Erdogan

L’ASSEMBLEA CAPITOLINA

IMPEGNA LA SINDACA E GLI ASSESSORI COMPETENTI

ad esprimere al Ministro degli Esteri italiano lo sdegno di questa assise democratica
per i fatti intollerabili di cui in premessa, affinché se ne faccia personalmente latore
presso le Autorità diplomatiche turche in Italia e consideri l’opportunità di
richiamare quanto prima l’Ambasciatore italiano ad Ankara per consultazioni;
ad invitare il Ministro medesimo a trasmettere il presente atto a tutte le
Organizzazioni internazionali di cui si ritiene indispensabile l’immediato
coinvolgimento, quali le Nazioni Unite, il Consiglio d’Europa e l’Unione Europea;
ad esprimere ai Sindaci curdi rimossi la personale vicinanza dei membri di questo
Consiglio comunale e della Città tutta;
ad intraprendere immediatamente l’iter per il gemellaggio della Città di Firenze con
le Città curde di Diyarbakir, Mardin e Van, a dimostrazione della vicinanza della città
di Roma alle comunità curde oppresse.
Roma 13 settembre 2019
Il Consigliere
On. Stefano Fassina

Leggi la mozione completa