Resta con noi!

2X1000: dai forza a Sinistra Italiana scrivendo T44. Scarica i materiali

Home > News Roma > Mozione San Giacomo

Mozione San Giacomo

L'ASSEMBLEA CAPITOLINA IMPEGNA
LA SINDACA E GLI ASSESSORI COMPETENTI
- a sollecitare l'apertura di un tavolo di discussione con il Presidente della Regione Lazio
e le Autorità competenti volto a valutare le procedure da attivare affinché l'Ospedale San
Giacomo in Augusta possa essere rimesso in funzione e possa riaprire in
considerazione della necessità di mantenere un presidio sanitario nel centro storico di
Roma;
- ad adoperarsi per rimuovere le condizioni ostative al ripristino delle finalità sanitarie del
plesso, adottando ogni utile iniziativa, con il coinvolgimento degli Organismi competenti,
al fine di valutare quali interventi dal punto di vista urbanistico e sanitario si debbano
adottare per garantire le condizioni logistiche e infrastrutturali per la riapertura dell'ex
ospedale San Giacomo, un bene pubblico di grande pregio, con le stesse potenzialità di
assistenza e cura che aveva al momento della sua dismissione quale vero e proprio
organismo urbano, a ridosso di Campo Marzio, Piazza Augusto Imperatore e Piazza del
Popolo.;
- a sollecitare la Regione Lazio affinché ponga in essere tutti gli atti necessari ad avviare
un percorso valutativo partecipato insieme alla cittadinanza, al Municipio, al Comune di
Roma Capitale, alle associazioni e comitati che negli anni si sono occupati della
salvaguardia del S. Giacomo, in modo da definire un progetto per il recupero ed il
rilancio della struttura ex ospedaliera, con finalità di natura sanitaria.
F.to: Fassina, Figliomeni e Catini.
________________________________________________________________________
La suestesa mozione è stata approvata dall’Assemblea Capitolina con 27 voti favorevoli e
l’astensione del Consigliere Bordoni, nella seduta del 12 luglio 2018.

 

Leggi la mozione completa