Resta con noi!

Home > Blog > Reddito: Di Maio non umili navigator, li stabilizzi

Reddito: Di Maio non umili navigator, li stabilizzi

Il Ministro Di Maio oggi ha celebrato l’avvio delle attività dei ‘navigator’, previsti per l’attuazione dei percorsi formativi e lavorativi nel ‘Reddito di Cittadinanza’. Caro Ministro Di Maio, la lotta alla precarietà non si fa con operatori precari, Dovresti ricordarti che nel tuo Ministero hai già oltre 600 precari in Anpal Servizi, operatori qualificati, selezionati e di lunga esperienza con i contratti in scadenza. Sono da anni in attesa di stabilizzazione. Hanno fatto per tanti anni le attività assegnate ai navigator. Alla precarietà storica dei primi, ora si va a sommare la precarietà degli ultimi arrivati. Ma come è evidente, serie ed efficaci politiche attive per il lavoro non si possono attuare con legioni di precari. Caro Di Maio, dai il buon esempio: stabilizza precari Anpal Servizi e navigator. Infine, caro Ministro, ho letto che, per per celebrare l’arrivo dei navigator, hai denigrato lavoratori e le lavoratrici dei Centri per l’Impiego. Non era necessario farlo: il personale dei Centri per l’Impiego, pochissimo e in mezzo al caos amministrativo determinato dallo smantellamento delle Province, ha portato avanti un servizio importante. Sei anche il ‘loro’ Ministro. Rispetta la loro dignità.

Tags: , ,