Resta con noi!

2X1000: dai forza a Sinistra Italiana scrivendo T44. Scarica i materiali

Home > Blog > Regioni: Bravo Sala. Fermiamo autonomia differenziata

Regioni: Bravo Sala. Fermiamo autonomia differenziata

Finalmente, anche un bravo Sindaco di una grande città del Nord prende posizione sugli effetti devastanti dell’autonomia differenziata imposta, in gran segreto, dalla Lega, Nord, nonostante la riverniciatura nazionale di Salvini. Le valutazioni di Giuseppe Sala sono condivisibili: il principio di sussidiarietà verticale va incardinato sui Comuni. L’autonomia regionale differenziata è secessionismo dei ricchi. È un modo mascherato per attuare una redistribuzione regressiva sul piano sociale e la conseguente negazione di servizi sociali fondamentali, innanzitutto la scuola e la sanità. Chiediamo al governo di portare in Parlamento i testi per l’autonomia regionale differenziata prima di sottoscriverli con Veneto, Lombardia e Emilia Romagna. Basta ipocrisie: è in gioco l’unità nazionale, non il miglioramento dell’efficienza amministrativa. Il M5S si svegli in Parlamento: la parte più in difficoltà del Paese si è affidata larghissimamente a loro. Il Reddito di Cittadinanza nel quadro dell’autonomia differenziata imposta dalla Lega Nord diventa assistenzialismo sedativo.

Tags: ,