Resta con noi!

Home > Blog > Roma: la sindaca garantisca i diritti degli Aec

Roma: la sindaca garantisca i diritti degli Aec

Continuano le traversie degli Assistenti educativi comunali (Aec), sottoposti a un regime lavorativo fatto di precarieta` e soprusi. Da ultimo l`amara sorpresa di non vedere retribuite le malattie e i permessi, proprio ora, in tempi di emergenza sanitaria. La cooperativa 81, di fatto loro datore di lavoro, ma in convenzione con il Campidoglio, viola cosi` le regole previste dal contratto nazionale.
Gli Aec sono personale qualificato essenziale per il diritto allo studio dei bambini in difficolta` e un punto di riferimento per le loro famiglie. E` inaccettabile che `un`azienda` in convenzione con un`amministrazione pubblica violi impunita i diritti dei lavoratori. In questi anni di consiliatura abbiamo combattuto per far approvare la delibera di iniziativa popolare per  l`internalizzazione di queste figure, ma la maggioranza M5s l`ha bocciata, nonostante gli impegni presi in campagna elettorale. Non ci rassegnamo. Segnaleremo il comportamento all`Ispettorato del lavoro e depositeremo oggi stesso una interrogazione urgente alla Sindaca per sapere quali provvedimenti intenda prendere nei confronti di Roma 81.

Tags: