Resta con noi!

Home > Blog > Roma Metropolitane: Ora sto meglio ma brutto giorno per democrazia

Roma Metropolitane: Ora sto meglio ma brutto giorno per democrazia

Va meglio. La contusione si sta riassorbendo, gli antidolorifici mi consentono di uscire di casa e proviamo a ricominciare dopo una bruttissima giornata per la democrazia, per il sottoscritto ma anche per i lavoratori e speriamo che sia utile a voltare pagina. Ci sono delle responsabilità che sono innanzitutto politiche da parte dell`assessore Lemmetti che ha dimostrato una indisponibilità, un`arroganza da padrone di Roma. Poi c`è stata, da parte di chi comandava il servizio di polizia, una disattenzione a chi difende il proprio lavoro, e a chi difende il diritto al lavoro che ha il dovere di stare a fianco di chi difende il lavoro. Un parlamentare, i consiglieri comunali, i rappresentanti sindacali stavano lì per il dovere di difendere di chi sta perdendo il lavoro". In ogni caso, ha proseguito,  "la mia idea nei confronti della polizia rimane assolutamente positiva, tanto più in questi giorni in cui piangiamo Trieste. Dopodiché non è stato ineccepibile il comportamento, martedì scorso, da parte della polizia. C`è stato un errore, c`è stata un`anomalia e una grave sottovalutazione del diritto dei lavoratori a difendere il proprio posto di lavoro e anche dei parlamentari di stare a fianco di chi difende il proprio lavoro. Il rispetto che ho per tutte le forze dell`ordine  non mi chiude gli occhi davanti a un comportamento che martedì scorso è stato segnato da una grave sottovalutazione.

Tags: