Resta con noi!

Home > Blog > Roma: Raggi chiarisca nodo Acea-Ama dopo acquisizione Simam

Roma: Raggi chiarisca nodo Acea-Ama dopo acquisizione Simam

Acea oggi ha perfezionato l`acquisizione del 70% di Simam, azienda di progettazione e realizzazione di impianti di trattamento delle acque e dei rifiuti. Acea e`, per il 51%, proprieta` di Roma Capitale. Ama e` la municipalizzata dedicata ai rifiuti, ma deliberatamente lasciata dalla Giunta Raggi senza bilanci approvati dal 2016 e senza un piano industriale, in particolare per la parte a maggior valore aggiunto nel ciclo, ossia gli impianti di trattamento. Prima dell`assemblea di Acea per il rinnovo del cda e del suo amministratore delegato, la Sindaca dovrebbe illustrare alla citta`, ai lavoratori e all`Assemblea Capitolina qual e` il senso industriale dell`acquisizione di Simam, quale funzione e` prevista per le attivita` di Simam, in particolare il relazione ad Ama e al carente ciclo del trattamento dei rifiuti della citta`, quale mandato affida agli amministratori di Acea per l`ultimo anno di consigliatura. È ora che sul nodo Acea-Ama si faccia chiarezza.

Tags: , , ,