Resta con noi!

Home > Blog > Stupri di Rimini: Da Meloni parole squallide per qualche voto in più

Stupri di Rimini: Da Meloni parole squallide per qualche voto in più

Le parole di Giorgia Meloni sulle inammissibili violenze avvenute a Rimini manifestano lo squallore al quale è giunta la politica italiana per tentare di raccattare qualche voto in più. Chi compie tali violenze è inumano. Punto. Non vi sono nazionalità da stigmatizzare. A meno di non rievocare i principi razziali degli antenati dell'on. Meloni. Dove sono i comunicati di rabbia di Giorgia Meloni e del suo compare politico quando i protagonisti di stupri e violenze sono, come avviene nella stragrande maggioranza dei casi, 'vermi italiani'?

Tags: ,